ELOS ACADEMY

L’alimentazione dei pesci

Fondamentale per l’equilibrio bio-chimico in vasca.

Elos ACADEMY

substrate.jpeg

Una alimentazione adeguata è essenziale per un bellissimo acquario

Ciò che dai da mangiare ai tuoi pesci, e la quantità che usi sono una parte fondamentale per la salute non solo loro, ma anche dell’acquario.
C'è molto di più nell'offrire una dieta appropriata ai propri pesci di quanto non ci sia nello spargere qualche fiocco di mangime sopra la superficie dell’acqua, un paio di volte al giorno.

Infatti una corretta alimentazione influirà in modo fondamentale sulla bellezza e sull’equilibrio biologico in vasca e, di conseguenza, sull’intero benessere dell’ecosistema acquario.
Trascurare l’alimentazione dei propri pesci significa trascurare il proprio acquario!


elos%20terra.jpeg

Quanto tempo aspettare prima di nutrire il tuo nuovo pesce?

Se allevi pesci da un po' di tempo, ti sarà stato detto che non dovresti nutrirli subito dopo averli aggiunti a in acquario bensì dovresti aspettare almeno 24 ore.
Pur non essendoci dati scientifici a sostegno di questa regola, è facile notare che i pesci introdotti da poco in vasca esitano a mangiare, non nuotano e non si nascondono. Ogni volta che l'ambiente cambia per i tuoi pesci, sono destinati a stressarsi. Per ridurre al minimo i livelli di stress si potrà aggiungere un bio-condizionatore come il nostro AquaZero studiato per agevolare l’adattamento dei pesci in acquario.

Acquista AquaZero
substrate.jpeg

Scegliere il cibo giusto:

Prima di tutto bisognerà scoprire di più sulle specie di pesci che popolano il nostro acquario: sono carnivori o erbivori?
I pesci erbivori si cibano tutto il giorno perché il loro fabbisogno nutrizionale richiede molto più materiale rispetto a una dieta a base di proteine ​animali.
I pesci onnivori avranno molte più opzioni per alimentarsi.
I predatori si cibano quando il cibo è abbondante, ma quando non lo è, possono passare diversi giorni tra un pasto e l'altro. Questo spiega il perché questi pesci accettano prontamente il cibo ogni volta che viene loro offerto: non sanno quando sarà il loro prossimo pasto!
I pesci carnivori mangiano meno frequentemente. Questo perché è meno probabile che catturino cibo ogni giorno in natura e il loro programma di alimentazione dell'acquario dovrebbe corrispondere a quello.
Siccome nella maggior parte degli acquari sono popolati da più specie, alternare una alimentazione proteica a quella a base vegetale farà si che tutte le specie beneficino della giusta dieta. Anche la dimensione del cibo è importante in modo da adattarsi alla bocca dei tuoi pesci.

peakpx 3

Quanto cibo somministrare?

I proprietari di pesci hanno maggiori probabilità di sovra-alimentare i propri pesci piuttosto che sotto-alimentarli, il che aumenta la quantità di rifiuti nella vasca.
Questi non sono solo la rimanenza di cibo inutilizzato, ma anche i rifiuti che vengono espulsi dai pesci perché stanno mangiando più del necessario. Nel caso i livelli di ammoniaca, nitriti o nitrati stiano aumentando, probabilmente stai sovra-alimentando il tuoi pesci.
Non si devono considerare le dimensioni dell'acquario come indicazione di quanto cibo sia necessario. Cinque pesci in un grande acquario hanno bisogno della stessa quantità di cibo di cinque pesci in un acquario più piccolo: basta distribuirlo nell'acquario in modo che tutti possano raggiungerlo facilmente.

LA REGOLA DEI 2 MINUTI: in caso di dubbio, inizia con una piccola quantità e osserva quanto velocemente il tuo pesce la consuma. Se consuma il cibo completamente in meno di 2 minuti, datene un po' di più.

substrate.jpeg

Dove mangiano i nostri pesci?

Un'altra considerazione da fare quando si acquista un mangime è capire in quale parte della colonna d'acqua si nutrono i nostri pesci.
I pesci possono alimentarsi in superficie o sul fondo.
La maggior parte dei pesci imparerà a prendere il cibo ovunque sia disponibile, ma i pesci timidi potrebbero aspettare che il cibo vada alla deriva nella loro "zona sicura".
Potrebbe essere necessario nutrire questi pesci in modo mirato, il che significa indirizzare loro il cibo direttamente.
Ecco quindi che si prediligerà un cibo galleggiante o affondante.

elos%20terra.jpeg

Con che frequenza devo dare da mangiare ai miei pesci?

I pesci adulti possono essere nutriti una volta al giorno, più o meno alla stessa ora, anche se si può dar loro da mangiare più volte al giorno.
I giovani pesci possono aver bisogno di tre o quattro somministrazioni giornaliere.
Gli erbivori in genere non hanno stomaci grandi per contenere molto cibo, poiché in natura rosicchiano alghe e piante durante il giorno. Possono essere nutriti più frequentemente dei carnivori.
Un'eccezione è per i pesci che si nutrono di notte, nel qual caso si dovrebbe introdurre il cibo la sera prima di spegnere le luci.

LA REGOLA DEI 5 MINUTI: è bene seguire la regola empirica di nutrirli solo con quello che mangeranno in meno di cinque minuti. Se sarà rimasto del cibo dopo quel tempo, significa che stiamo alimentando troppo.

substrate.jpeg

Quando dovrei dare da mangiare ai miei pesci?

In natura, la maggior parte dei pesci si nutre al mattino presto e al tramonto.
Fanno eccezione gli erbivori e gli onnivori che si nutrono durante il giorno e le specie notturne.
Sebbene i pesci d'acquario possano essere nutriti in qualsiasi momento della giornata, le somministrazioni mattutine e serali sono le migliori.
Specie notturne come alcuni plecostomus possono essere nutriti con cibi che affondano poco dopo che la luce dell'acquario si sia spenta la sera.

LA REGOLA DEI 30 MINUTI: assicurati che la luce in acquario sia accesa già da almeno 30 minuti prima di somministrare qualunque cibo. Lo stesso vale la sera, assicurati che la luce non si spenga per almeno 30 minuti da quando hai somministrato il cibo!

Quale cibo scegliere?

Il cibo commerciale dovrebbe essere l'alimento principale che dai ai tuoi pesci e dovresti sempre assicurarti di acquistare solo alimenti per pesci di alta qualità.
Sul mercato ci sono molti alimenti a base di pesce assolutamente terribili che vengono spesso venduti con marchi locali sconosciuti. Questi alimenti sono fatti solo per arricchire la tasca di chi li ha venduti. Assicurati di procurarti il cibo da marchi seri e sarai sicuro di ottenere la scelta migliore per il tuo pesce.

Cibo estruso

Gli alimenti estrusi sono di gran lunga i migliori alimenti che puoi acquistare per i tuoi pesci.
È provato da una molteplicità di studi scientifici che, qualsiasi pesce che sia nutrito regolarmente con alimenti estrusi di alta qualità, nella maggior parte dei casi, sarà più longevo, più sano e avrà colori più brillanti di suoi simili alimentati con cibi di produzione propria.

Cibo vivo

Sebbene siano un'ottima alternativa per i pesci d'acquario, si deve essere consapevoli che uno dei principali inconvenienti, oltre al costo, è il potenziale elevato di trasmissione di malattie. Eventuali batteri nocivi o altri agenti patogeni che colpiscono le larve  o gli insetti che vengono solitamente usati come cibo vivo si potrebbero trasmettere ai pesci del nostro acquario.

Cibo surgelato

Procurarsi cibo vivo in natura o allevare nel proprio scantinato minuscoli vermi o larve non è certamente alla portata di tutti. Una facile alternativa sono cibi surgelati.
Purtroppo, anche se convenienti, i surgelati spesso perdono gran parte del loro valore nutritivo per cui devono essere considerati solo come un'aggiunta, ma mai come principale fonte di cibo per i nostri pesci.

Cibo vegetale

È raro trovare in natura un pesce che non si abbandoni a una raffinata cucina di piante acquatiche. Per questo molti dei pesci più comuni apprezzeranno una dieta vegetariana. Detto questo, ci sono eccezioni a ogni regola e alcuni pesci ignoreranno le verdure.
Quindi fate sempre qualche ricerca sulle specie presenti in vasca, prima di offrire loro cibo  vegetale.

Vitamine

Ricorda: una dieta equilibrata e diversificata, completa di una varietà di minerali, vitamine e sostanze nutritive, è la migliore dieta che puoi offrire ai pesci in cattività.
Non sarebbero così viziati nei loro habitat naturali. È bene integrare il cibo che si somministra in acquario con un prodotto ricco di Vitamine e sostanze benefiche. In commercio puoi scegliere tra tantissime fonti di additivi come vitamine e aminoacidi per arricchire la dieta del tuo pesce.

Acquista ELOS Extra Vitamin

Qualità prima di tutto!

È importante che il mangime per pesci sia nutriente, ben bilanciato e realizzato con ingredienti naturali.
I mangimi che contengono sostanze chimiche, come i conservanti, possono diventare tossici e causare inquinamento al tuo acquario. Anche il cibo industriale di bassa qualità e prodotto con fonti proteiche di origine terrestre può causare squilibri ecologici in acquario.
Per questo è importante assicurarsi di acquistare un cibo di qualità.

Sul mercato, purtroppo, molti negozianti propongono cibi con marchi di fantasia di dubbia provenienza.

Sono cibi terribili, che spesso provengono da produttori che oltre a non rispettare le normative più basilari, non hanno minimamente a cuore la salute del vostro acquario.

Visto il modesto costo di un buon cibo (meno di 0.01€ al giorno) è bene rivolgersi a produttori affidabili, di fama nota, con marchi ben conosciuti come la nostra linea di alimenti SV.

20190228_101203Acquista la linea SV
italian_design_xs